Earendel – il primo Album dei Kyn

Dopo lunga attesa, giunge il primo album dei Kyn, band europea nata dall’incontro di anime affini, durante i festival tedeschi, di questi artisti che hanno deciso di lanciarsi insieme in questa avventura.

Un album che, sicuramente, per essere apprezzato a pieno, va ascoltato con delle buone cuffie, per cogliere a pieno i suoni bassi che non possono che incantare.

I brani hanno un ottimo potenziale, anche se, in questo primo Album, hanno avuto difficoltà a fiorire come avrebbero meritato, ma che sicuramente dal vivo lasceranno a bocca aperta!

Tra miti e leggente, i Kyn esordiscono con uno stile frutto di varie culture, unendo strumenti del nord ad una voce molto presente, che non può non ricordare l’origine italiana della leader del gruppo Ida Elena.

I due brani che probabilmente sono destinati a rimanere nel cuore?

  • Kyn, per l’ energia
  • Fata Morgana, per la grazia

Non resta che attenderli in Italia!

 

Egeria – Il nuovo Album degli Emian

Dopo quattro anni di attese, ecco il tanto atteso Album degli Emian.

Li abbiamo conosciuti ad agosto 2015, durante il nostro primo Montelago come standisti, di un’appena nata musicaceltica.it, durante lo European Celtic Contest e, in questi anni, in cui li abbiamo avuti ospiti in diverse occasioni a Roma ai nostri eventi.

Il brano da loro scelto per lanciare questa nuova raccolta, è La Casa dell’Orco, in cui li vediamo mettere in scena la drammatica leggenda di Silva il pastore, con un video che inevitabilmente lascerà il suo pubblico coinvolto a seguire attimo per attimo le vicende, e in cui si può vedere Martino nei panni del malvagio Orco!

Il cd fa capire, fin dai primi secondi, che si ha a che fare con un gruppo che sa il fatto suo: ogni strumento, ogni arricchimento, viene usato per uno scopo preciso, andando ad aiutare l’immaginazione dell’ascoltatore. Il suono di questi racconti, è fuso alla perfezione, nessuno strumento prevale, tutto sembra scorrere in perfetta sintonia.

Che dire: assolutamente non delude le aspettative che si potevano pretendere da un gruppo al suo terzo Album, con la stessa formazione da otto anni!

Corte di Lunas – Album and Video out

Un ritorno in grande stile quello della band friulana. Dopo un rinnovamento interno, si ripropone con un nuovo logo, sicuramente manifesto di una band piena di grinta che, come l’Uroboro stesso manifesta, è ripartita dalle basi per rinnovarsi e tornare più forte che mai!

Il primo singolo, uscito insieme al loro primo video, con la nuova formazione, è anche il nome del loro nuovo Ep: The Journey.

L’ascoltatore, una volta indossate le cuffie e premuto play, non potrà non trovarsi catapultato in un meraviglioso bosco, pieno di creature magiche che suonano e danzano. è in questo contesto che i ragazzi hanno scelto di intraprendere il loro viaggio, in salita, ma che, proprio per questo, li ha resi compagni di questa nuova grande avventura.

The journey itself keeps you alive
the path, the way allows you to rise.

Il secondo singolo, in uscita il 25/11/19, è Eolo che, chi ha già avuto modo di ascoltare tutto l’Ep, sa già essere un brano fantastico, così come Star of the County Down e la nuova versione di Lady of the Lake, che se già aveva lasciato un segno, ora vi farà certamente sognare!