Video

Vita Dominae – in vendita l’album di debutto di Anima Keltia

La donna nel medioevo raccontata attraverso l’arpa di Anima Keltia in “Vita Dominae – Musica Medievale e Rinascimentale”.

Vita Dominae è l’album di debutto dell’artista belga Mélanie Bruniaux in arte Anima Keltia in uscita su etichetta Maxy Sound e disponibile dal 26 Febbraio in tutti gli store digitali.

Vita Dominae (Musica Medievale e Rinascimentale) è un percorso dedicato alla vita e alla figura della donna durante il Medioevo e il Rinascimento. Dall’attesa della sua nascita scandita da preghiere al Signore, alle prime ninne nanne cantate attorno alla sua culla (Be Thou My vision, Coventry Carol). Man mano che cresce, il clero e sua madre le insegnano i buoni esempi di virtù (Cantiga 100) e i cattivi esempi da non seguire (Lamento di Tristano). Adolescente, si confronterà con i suoi primi amori (Scarborough Fair, Unter der Linden, la Rosa Enflorece) e dovrà essere protetta dalla pericolosità della bellezza del suo corpo che strega e seduce (Complainte de la Blanche Biche). Adulta, sarà consapevole dei ruoli del suo rango sociale e dei suoi doveri (Chanson de table, l’Epouse du Croisé). Questo viaggio musicale vi porterà ad ascoltare le danze e gli inni cantati per le sue nozze (Corranto, Give Me Your Hand). Infine Vita Dominae vi accompagnerà nell’Hortus Conclusus con i canti e le ballate dell’amore cortese (Douce Dame Jolie, Greensleeves).

Vita Dominae include 14 brani del periodo Medioevale e Rinascimentale, molti dei quali sono parte della tradizione celtica. In un percorso che vi farà rivivere le emozioni, i momenti di festa, gli amori e le gesta di cortigiani, principesse e re nelle terre sconfinate di foreste, castelli e antiche leggende.

Mélanie Bruniaux all’arpa celtica è accompagnata da Andreè Bottiglioni (Bodhram e percussioni), Amélie Grunenberger (Flauti), Lucia de Carlo (Voce) e da Eleonora Galassi (Violoncello).

vai ad iTunes

Uscita la playlist di Dicembre

Il nuovo anno parte con la playlist dei video più graditi, del mese di dicembre, dai followers di MusicaCeltica.it.
Vi siete persi alcuni video pubblicati? Vi piacerebbe risentire un brano che avete sentito durante il mese? Ora sarà più facile per voi trovarlo.

Hai una band, o ne segui una, e ti piacerebbe far pubblicare un video sulla nostra pagina? Inviaci il link a musicaceltica.it@gmail.com (oggetto: programmazione giornaliera). I video più graditi, saranno aggiunti alla playlist del mese!

Montelago 2015

Si è conclusa, l’8 agosto, la tre giorni di musica celtica a Taverne di Serravalle di Chienti. La XIII edizione, a cui sono accorsi ben 20000 persone da tutta europa, ha vissuto una maratona musicale di quasi 40 ore di concerti dal vivo. Il Montelago Celtic Festival, nata come una notte bianca dedicata alla musica, si è trasformata, nell’arco degli anni, nel più grande punto di ritrovo degli amanti della cultura celtica d’Italia. Corsi di musica, di danza, di attività e giochi dei tempi passati si alternano nell’arco della giornata, il tutto, nel totale rispetto dell’ambiente. Un pubblico eterogeneo sotto lo stesso cielo per tre giorni consecutivi, si da appuntamento una volta l’anno per vivere, studiare e respirare un’atmosfera di un’altra terra e… cercare il buon Valerio!
Il merito, per questi fantastici momenti è di Maurizio Serafini e Luciano Monceri, gli organizzatori, che da anni riescono a portare in Italia la grande musica estera, grazie alla loro passione. Ecco come Maurizio racconta la nascita di Montelago:

 

European Celtic Contest 2015

Si è svolta, il 6 Agosto 2015 la prima edizione dell’European Celtic Contest, durante la prima serata del Montelago Celtic Festival. I sei finalisti: i The Floggin’ da Bari, gli Haegen da Ancona, i Dia Dhuit da Trento, i Codex: Clepsydra di Ravenna, gli Alban Fùam di Verona e gli Emian Pagan Folk di Avellino, si sono sfidati all’ultima nota per ii titoli di “Miglior Performance” e “Miglior Proposta Musicale”. In palio i grandi palchi del Druidia, del Mutina Boica e di Montelago 2015, più la registrazione di un singolo presso la Crono Sound Factory di Milano! I vincitori? Per la categoria Miglior Performance: gli Emian Pagan Folk. Per la categoria Miglior Proposta Musicale: gli Alban Fùam. Per chi di voi volesse un assaggio di cosa si è perso durane la prima edizione del Contest, a voi un breve report!