Archivi tag: festival

11 luglio – Here comes The Dubliners

Mancano pochi giorni all’evento Irlandese dell’anno In Italia
Roma 11 Luglio – ore 20:00 – Parco Schuster

The City Of Rome Celtic Festival
Here comes… THE DUBLINERS!

con
The Dublin Legends/ The Dubliners Official
Mortimer Mc Grave
Hurry Up
Lyradanz

alle danze irlandesi
ROIS – La danza irlandese e scozzese nella Capitale

ai combattimenti e accampamento storico
Fortebraccio Veregrense

al celtic dj set
Dj Skillahar

Apertura biglietteria ore 18:30
Inizio concerti ore 20:00
Chiusura concerti ore 00:30

Per tutte le info sugli orari delle bands, segui l’evento!

Brought to you by Musica Celtica Italia powered by Montelago Celtic Festival

in collaborazione con #ambasciataIrlandese, Irlandando.it
per i biglietti: https://oooh.events/evento/1rome-celtic-festival-the-dublin-legends/

Per prenotare uno stand all’evento, contattare info@musicaceltica.it

#IrishLabContest II edition – iscrizione scuole di musica romane

Dopo il successo della prima edizione, è finalmente arrivato il momento per la Seconda Edizione dell’ #IrishLabContest!

Sei una scuola di musica di Roma? Scarica regolamento e modulo d’iscrizione e partecipa anche tu. Vi aspettiamo numerosi!

Le iscrizioni saranno valide entro e non oltre il 18 Febbraio 2018.

#IrishLabContest seconda edizione regolamento

#IrishLabContest – Modulo d’iscrizione II edizione

Arriva il Medieval Live eXperiment

Il 13 gennaio, Il Defrag ospiterà il Live eXperiment che, questa volta, assumerà nuove note, più medievali, dando vita alla prima edizione del Medieval Live eXperiment!

Chi saranno gli artisti che si esibiranno? Due nomi sono stati già annunciati: un grande ritorno, con gli Acustica Medievale, un gruppo Prog medievale fondato addirittura nel 1976 e gli Ellesmere che debutteranno quella sera stessa!

Volete maggiori informazioni? Ecco per voi il link all’evento e il video promo della serata!


Medieval Live eXperiment – 13 gennaio 2017 – Defrag – via delle Isole Curzolane 75 – Roma

XII Festa dei Fuochi di Taranis

“Le grandi vie delle civiltà, il titolo di una mostra ospitata qualche anno fa a Trento, passano da Monte Bibele: un luogo collocato sul margine di due grandi aree di influenza Culturale, il luogo emblematico della comunicazione, della convivenza e della contaminazione tra la Cultura Mediterranea e quella Continentale.
Etruschi e Celti convissero per oltre un secolo nella valle dell’Idice, conducendo con successo gli “scambi delle proprie peculiarità, ovvero i mestieri del commercio e delle armi” , citando Daniele Vitali .
Questo straordinario contatto, e gli scambi che ne conseguirono, portarono i prodotti delle calde terre Mediterranee nel cuore dell’Europa. Il Vino e l’Olio “illuminarono” le notti del Nord, la Kylix (la coppa dei popoli del sud, con la quale nel Simposio si beve il vino) accompagna come un magico souvenir il flusso del vino verso nord, non è solo un esotico prodotto della terra e del sole, ma si tratta di un modo di stare insieme, di bere in forma rituale, di apprezzare il piacere che deriva dalla condivisione della coppa e del suo contenuto. La tomba del guerriero di Ollon in Svizzera e quella omologa di Plessis Gassot, nei pressi di Parigi, ci documentano la memoria di due persone che furono deposte con la propria Kylix, a vernice nera di origine Volterrana, esattamente con la stessa ritualità delle tombe di area Bolognese e delle necropoli di Monterenzio, testimonianza di un costume, di un modo di intendere il passaggio terreno e una chiave di accesso all’Oltretomba e alla auspicata Beatitudine dell’aldilà.
Un oggetto comune come la Kylix, per i suoi significati ideologici, diventa talmente preziosa lontano dall’italia da essere riparata con lamine d’oro nella Britannia.

image

In quelle coppe si degustava Vino o Birra ed oggi assistiamo al ritorno di questa ultima bevanda, originaria del nord, sulle nostre tavole e nei nostri moderni Convivi, il Mediterraneo e l’Europa sono ormai assieme almeno in questo.

Il Tema della festa dei Fuochi di Taranis di questa estate ne giorni di 1-2-3 e 8-9-10 Luglio sarà: la Valle dell’Idice tra Vino e Birra; due prodotti emblematici e straordinari, antichi e attuali, forse è questa l’immortalità? Ne parleremo e ne gusteremo (responsabilmente e moderatamente) assieme a Monterenzio, con spettacoli, musica, conferenze e l’atmosfera inimitabile del parco del Museo.

La Cà di Brenno

image